FUSS è una soluzione GNU/Linux completa (server, client e desktop/standalone) basata su Debian per la gestione di una rete didattica.

E’ nel contempo anche un progetto di sostenibilità digitale che dal 2005 permette ad alunni e docenti di usare a casa gli stessi strumenti informatici installati a scuola, liberamente e senza alcun aggravio di costo.

Sempre più imprese usano Linux e software libero

La cooperativa CALL di Merano sceglie FUSS

Aula FUSS Cooperativa Call

E’ indiscutibile il fatto che oggigiorno ogni impresa abbia almeno un dispositivo con il sistema operativo Linux a bordo, sia esso un server, un desktop, uno smartphone o un dispositivo embedded. Secondo i dati riportati nel 2018 (in aumento nel 2019), a livello mondiale Linux è impiegato da

  • tutti i 500 più grossi supercomputer,
  • 66,6% dei server web,
  • 73,19% degli smartphone,
  • 29,4% dei sistemi embedded.

Ciò dimostra, come già noto, che il sistema Linux è in grado di scalare ed adattarsi tanto ai piccoli dispositivi hardware quanto a quelli di grosse dimensioni, permettendo a chiunque di modificarlo a piacere, di adattarlo a nuovi sistemi e pertanto di innovare.

Anche lato desktop sale il numero di imprese, associazioni e privati che preferiscono adottare il sistema operativo Linux e software libero come ad esempio LibreOffice per la produttività d’ufficio. Le motivazioni principali? Libertà, flessibilità, scalabilità, sicurezza, autonomia, etica, risparmio, investimenti in risorse umane, incentivazione delle aziende sul territorio, sostenibilità, economia circolare.

[Leggi]

Aule a confronto

Cosa significherebbe migrare un'aula didattica da Linux a Windows

Aula FUSS 9

Questa è una delle circa 80 aule informatiche presenti nelle scuole in lingua italiana della Provincia di Bolzano. Conta 22 PC i quali sono dotati di processori Intel dual core, 4 GB di memoria RAM ed un disco fisso tradizionale. Montano il sistema operativo libero Linux (Debian 9 “stretch”) aggiornato e circa 200 pacchetti software tra applicativi di base, utilità e software didattici per le scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado perfettamente funzionanti. I PC sono collegati attraverso la rete locale (LAN) ad un server che pure monta il sistema operativo Debian e fornisce tutti i servizi necessari ai PC per poter gestire le utenze, memorizzare su di esso i file degli utenti, lavorare in rete, accedere ad internet e molto altro.

[Leggi]

SFSaward 2019

Piergiorgio Cemin e Marco Marinello premiati al NOI Techpark

Foto di Piergiorgio Cemin e Marco Marinello Image credits: NOI Techpark

Il Progetto FUSS si congratula con Piergiorgio Cemin e Marco Marinello per l’ambito riconoscimento pubblico ricevuto. Grazie di cuore per il vostro costante impegno nell’ambito del progetto e per l’inestimabile contributo che avete dato e date all’obiettivo di sostenibilità ed autonomia digitale delle scuole in Alto Adige e di tutte le scuole che grazie alla libertà di FUSS possono usufruire del lavoro fatto negli ultimi 14 anni.

Preparare l'orario scolastico in libertà

Presentato al Linux Day 2019 il programma FET - Free Timetabling Software

Stefania Fiore presenta FET al Linux Day 2019 di Bolzano

Stefania Fiore presenta FET al Linux Day 2019 di Bolzano

Oggi si è celebrata in più di 60 manifestazioni locali sul territorio nazionale la diciannovesima edizione del Linux Day. E` un evento no-profit, che si tiene annualmente ogni quarto sabato di ottobre, consistente in un insieme di eventi contemporanei organizzati in diverse città italiane, con lo scopo di promuovere il sistema operativo GNU/Linux e il software libero. Il successo via via crescente l’ha resa la principale manifestazione italiana dedicata a tali tematiche.

Anche a Bolzano, il LUGBZ ed il gruppo Digital Sustainability Südtirol-Alto Adige hanno organizzato grazie al BITZ UNIBZ Fablab una giornata densa di contenuti che ha visto la partecipazione di diversi relatori e numerosi partecipanti all’evento.

[Leggi]

DINAcon Awards 2019

FUSS is one of the three finalists as best practice project

DINAcon Awards 2019 - best practice nominations

The DINAcon Awards recognise and honour the courage and innovative power of open projects by communities, companies, administrations, organisations and individuals every year. Candidates from all over Europe are eligible to participate and for the second year in a row, FUSS was nominated as one of the best projects, namely one of the three most voted projects in the category best practice. The FUSS Team is proud of this new achievement. Keep up the good work!